Nessun fornitore

Tutte le migliori vendite
  • Banner

Tormalina
Tormalina, bracciali e collane per il benessere psicofisico

Tormalina

Colore tutti, nelle più svariate combinazioni, nero
Sistema Cristallino: Trigonale

Mineralogia: E’ un minerale primario che si forma nelle plutoniti, ed in particolare nelle pegmatiti, generando grossi cristalli variopinti. A causa dell’eterogeneità della sua composizione, ci sono sette tipi diversi di tormalina, dovuti alla presenza di metalli diversi che determinano la varietà dei suoi colori.
Mitologia: La tormalina era già nota in tempi antichi, ma solo nel XVII secolo venne definita “simbolo di saggezza, che rimane luminosa anche di fronte alle vicissitudini del destino” (Bernardo Caesius). Nella tradizione araba era ritenuta simbolo del sole, in grado di rafforzare il cuore e di proteggere dagli incubi.

Terapia

  • Spirito: la tormalina nera promuove l’imparzialità e inspira tranquillità.

           La tormalina anguria genera comprensione, amore e amicizia.
           La rubellite rende perseveranti mantenendo comunque l’elasticità e la capacità di modificare il proprio comportamento, se necessario.
           La verdelite stimola la gioia di vivere, enfatizzando tutti gli aspetti positivi della vita.
           La dravite rafforza l’impegno sociale, ispirando l’aiuto al prossimo.
           L’indicolite rafforza la capacità di pensare in maniera autonoma.
           L’ebaite, policroma, aiuta a fondere mente, corpo, e spirito in un’unità armoniosa da cui discendono saggezza e creatività.

  • Psiche: la tormalina nera riduce le tensioni e protegge dai pensieri negativi, allentando lo stress.

            La tormalina anguria rende pazienti, affettuosi e teneri, attenuando paure e depressione e promuovendo la sicurezza.
            La rubellite rende estroversi, indipendenti ed affascinanti.
            La verdelite rende aperti e pazienti, inclini all’aiuto al prossimo.
            La dravite aiuta a superare problemi familiari e all’interno di gruppi, essendo la varietà che più spinge all’empatia col prossimo.
            L’indicolite elimina la tristezza e porta felicità.
            L’ebaite rende creativa la vita, arricchendo il mondo delle immagini diurne e notturne.

  • Mente: la tormalina nera rafforza la capacità di pensare in modo razionale, facilitando il riconoscimento dei propri errori.

            La tormalina anguria aiuta ad affermare la propria volontà e far valere le proprie ragioni.
            La rubellite ispira a donarsi con totale dedizione ai propri compiti.
            La verdelite aiuta a trovare la soluzione migliore per ogni problema.
            La dravite genera la creatività pratica, e migliora le capacità manuali.
            L’indicolite amplia l’orizzonte mentale e promuove tolleranza e responsabilità.
            L’ebaite stimola la fantasia rendendo l’individuo più sensibile e recettivo.


Fisico: la tormalina nera attenua i dolori, e può essere impiegata per neutralizzare la radioattività e prevenire la formazione di cicatrici.
            La tormalina anguria promuove i processi rigenerativi.
            La rubellite migliora la circolazione dell’energia nell’organismo e la circolazione e depurazione del sangue nella milza e nel fegato.
            La verdelite ha effetti benefici sul cuore e agisce come disintossicante, anche promuovendo i processi di eliminazione (stitichezza e diarrea)
            La dravite rafforza la capacità rigenerativa delle cellule, organi e tessuti e si rivela utile in caso di dermatosi e tensioni croniche.
            L’indicolite regola l’equilibrio dei fluidi e la funzionalità di reni e vescica, accelera la guarigione di ustioni evitando la formazione di cicatrici.
            L’ebaite stimola il metabolismo e l’attività del sistema immunitario.

Impiego

Può essere portata con sé o applicata sulle zone da trattare. Per stimolare il flusso dei meridiani occorre applicare i cristalli lungo di questi, con le punte orientate lungo la direzione energetica.

Pulizia

La tormalina può essere purificata dalle energie che assorbe tramite la drusa di ametista, o tenendola qualche minuto sotto l’acqua corrente.

Ricarica Energetica

Per ricaricare questo cristallo si può esporla ai raggi solari o lunari, tenerla qualche ora su una drusa di ametista o, se attivati, sottoporla ad un trattamento Reiki.

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca

Seguici su Facebook